Notizie


30

Giu 2017

Mele, il "Charlie Gard italiano", che vive e dipinge nonostante la malattia. Appello della mamma

Chiara Paolini, mamma di Emanuele, 9 anni, condanna la decisione della Corte di Strasburgo. “Anche mio figlio a 5 mesi era condannato a morire presto. Ha la stessa malattia di Chiarlie, ma è ancora vivo e dipinge con tutto il corpo e le mani strette a pugno. Non si elimina il sofferente per eliminare la sofferenza. Questa decisione scellerata si ripercuote su tutti i bambini…

Readm More


30

Giu 2017

Mele, il "Charlie Gard italiano", che vive e dipinge nonostante la malattia. Appello della mamma

Chiara Paolini, mamma di Emanuele, 9 anni, condanna la decisione della Corte di Strasburgo. “Anche mio figlio a 5 mesi era condannato a morire presto. Ha la stessa malattia di Chiarlie, ma è ancora vivo e dipinge con tutto il corpo e le mani strette a pugno. Non si elimina il sofferente per eliminare la sofferenza. Questa decisione scellerata si ripercuote su tutti i bambini…

Readm More


30

Giu 2017

Mele, il "Charlie Gard italiano", che vive e dipinge nonostante la malattia. Appello della mamma

Chiara Paolini, mamma di Emanuele, 9 anni, condanna la decisione della Corte di Strasburgo. “Anche mio figlio a 5 mesi era condannato a morire presto. Ha la stessa malattia di Chiarlie, ma è ancora vivo e dipinge con tutto il corpo e le mani strette a pugno. Non si elimina il sofferente per eliminare la sofferenza. Questa decisione scellerata si ripercuote su tutti i bambini…

Readm More


30

Giu 2017

Mele, il "Charlie Gard italiano", che vive e dipinge nonostante la malattia. Appello della mamma

Chiara Paolini, mamma di Emanuele, 9 anni, condanna la decisione della Corte di Strasburgo. “Anche mio figlio a 5 mesi era condannato a morire presto. Ha la stessa malattia di Chiarlie, ma è ancora vivo e dipinge con tutto il corpo e le mani strette a pugno. Non si elimina il sofferente per eliminare la sofferenza. Questa decisione scellerata si ripercuote su tutti i bambini…

Readm More


30

Giu 2017

Inclusione scolastica, nasce la First. Per difendere i diritti degli studenti con disabilità

Si chiama Federazione italiana rete sostegno e tutela dei diritti delle persone con disabilità ed è la “naturale prosecuzione” della Rete dei 65 movimenti. Obiettivo: difendere i diritti e le tutele persone con disabilità in tutti gli ambiti di vita e in particolare nell’ambito scolastico”. Ed entrare nell’Osservatorio inclusione del Miur. Oggi conta 22 associazioni



Page 4 of 278« First...23456...102030...Last »